Videogames The Overclock Hole - Tutto dal mondo dell'Hardware e dell'Overclock http://www.the-overclock-hole.it/articoli-a-guide.html Sat, 25 Oct 2014 15:09:05 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it Xbox One da vicino http://www.the-overclock-hole.it/articoli-a-guide/4239-xbox-one-da-vicino.html http://www.the-overclock-hole.it/articoli-a-guide/4239-xbox-one-da-vicino.html Innanzitutto premetto che sono mesi che dovevo pubblicare questo articolo, nonostante il povero **** mi avese dato fiducia, in senso economico, e di tempistiche, ma purtroppo sono stata male, e di questo mi scuso tantissimo..

 

DSCN1111 800x600

 

Ora parliamo più da vicino della nuova console di casa Miciosoft: Xbox One. Pensata infatti per completare l'esperienza da salotto a 360 gradi, Xbox One è offerta al pubblico nella sola versione comprensiva del nuovo modello della periferica Kinect che tante novità ha portato con il precedente modello per Xbox 360 in termini di giocabilità e tante ne porterà da adesso in poi anche per quanto riguarda l'utilizzo multimediale. della nuova console Microsoft che si presenta molto più minimale nelle linee rispetto alla sorella minore confermando ancora una volta come colore il nero con alcune parti lucide e altre opache.

 

DSCN1108 800x600 800x600

 

 

Il retro di Xbox One ha un ingresso HDMI 1.4 per collegare decoder satellitari e terrestri, una porta HDMI 1.4 per l'uscita TV, l'ingresso ethernet per il collegamento a internet, porta dedicata al nuovo modello di Kinect, un'uscita audio ottica, l'uscita IR per comandare TV e decoder direttamente via Xbox One, due ulteriori porte USB e la porta per l'ingombrante alimentatore.       

 

 

 

DSCN1109 800x600 800x600

 

 

L'interno di Xbox One è composto invece da un processore con otto core x86-64, 8gb di RAM (3gb dei quali usati per applicazioni e sistema operativo), una memoria su disco da 500 GB e una memoria Flash da 8 GB. la console ospita un lettore Blu-Ray, supportando la risoluzione 4K e l'audio surround 7.1. Caratteristiche paragonabili a un PC di fascia medio-alta che garantiscono una buona qualità. Insieme alla nuova console, Microsoft ha compreso nella confezione anche altri accessori indispensabili come il joypad Xbox One, le nuove cuffie e il modello aggiornato della periferica Kinect 

 

DSCN1110 800x600 800x600

 

 

 

 

DSCN1113 800x600

VOTO FINALE

 

8,5

 

 

 

SI RINGRAZIA **** ********** PER LA FIDUCIA E LA PAZIENZA NEL SUPPORTARE QUESTO PROGETTO

 

 

]]>
admin@the-overclock-hole.it (Redazione) Recensioni Thu, 17 Jul 2014 14:18:42 +0000
THIEF (XBOX 360) http://www.the-overclock-hole.it/articoli-a-guide/4228-thief-xbox-360.html http://www.the-overclock-hole.it/articoli-a-guide/4228-thief-xbox-360.html Piattaforme: PC, PS3, PS4, Xbox 360, Xbox

OneGenere: Action-Adventure

Sviluppatore: Eidos

Distributore: HalifaxData

 

VERSIONE TESTATA: XBOX 360

 

 

download

 

 

 

INTRODUZIONE, TRAMA , PERSONAGGI

 

Progenitore degli stealth game in prima persona, il primo Thief è un gioco di rara intelligenza e classe, che lascia grande libertà all’utente e ha dato vita a un paio di seguiti altrettanto indimenticabili. Questo suo ritorno inizialmente non ci aveva convinto molto, poiché ci era parso eccessivamente guidato e non privo di problemi in fase di preview. Preso possesso di un bel codice completo, ci siamo quindi avvicinati al progetto con la cautela di un gatto e un'unica missione: capire se gli Eidos Montreal sono riusciti a rendere giustizia anche al buon Garrett. Grazie al cielo notturno la prova ha fugato quasi ogni nostro dubbio e ci ha rassicurato non poco. Thief è un titolo di genere action-stealth in prima persona ambientato in un luogo immaginario industrializzato e dalle forti tinte medievali, che strizza l’occhio alla Londra dell’epoca vittoriana. La Città è il nome dell’enorme reame in cui muoveremo i nostri passi impersonando Garrett, ladro esperto e signore delle ombre.

 

 15867 3a

 

 

GAMEPLAY

 

Fin dalle prime battute di gioco vengono messe alla prova le nostre abilità di ladri sgattaiolando silenziosamente nel buio della notte, borseggiando le guardie e saccheggiando abitazioni con la nostra alleata Erin. Quest’ultima è stata allieva di Garrett fin da bambina, crescendo all’ombra del suo nobile codice morale, ma ora è cresciuta ed è divenuta spietata e ambiziosa. Il suo piano infatti è quello di derubare il Barone Northcrest in persona, l’odiato reggente della Città. Nel gioco avrete degli obiettivi da raggiungere ma potrete aggirarvi abbastanza liberamente nella città anche se non come in un open world. Potrete così divertirvi a cercare di raggiungere e rubare tutti gli oggetti più preziosi, la cui presenza è segnalata da un evidente luccichio. Per metterci le mani sopra, dovrete sfruttare tutti i trucchi possibili, a cominciare dalla vostra abilità nell'arrampicarvi sui palazzi. Ovviamente bisognerà cercare di restare il più possibile all'ombra, muovendosi rapidamente da un riparo all'altro ed eliminando le fonti di luce, magari con le frecce ad acqua in grado di spegnere un fuoco anche dalla distanza. Una delle tante "munizioni" speciali che potrete usare nel gioco, così come le bottiglie e i bicchieri da lanciare per attirare l'attenzione delle guardie. Gli oggetti da rubare non saranno tutti in bella vista. A volte dovrete sottrarli ad altri personaggi (basterà avvicinarsi loro senza farsi notare e scipparglieli) o magari dovrete scassinare una cassaforte con un classico minigioco che in caso di fallimento finirà per farvi scoprire dalle guardie. In più potrete comprare attrezzi utili per il vostro lavoro e sviluppare diverse abilità.

 

 15867 4a

 

COMPARTO TECNICO

 

La potenza grafica non è certamente alla pari di quella per Xbox One,L'intelligenza artificiale invece è tra alti e bassi. In certi frangenti le guardie sono davvero difficili da superare: hanno un udito sopraffino, vi inseguono senza sosta, vi aggirano con manovre a tenaglia. Peccato che però ogni tanto ci siano delle inspiegabili cadute di livello. Buono il comparto audio, con una nota di merito per il doppiaggio in italiano. Infine, il capitolo longevità. Tirando dritto verso la conclusione, il gioco vi impegnerà per una dozzina di ore ma se invece vi dedicherete all'esplorazione della città e alla ricerca dei tanti collezionabili, soprattutto ai livelli di difficoltà più elevati potreste arrivare a raddoppiare il tempo necessario per completare il gioco.

 

 

VOTO FINALE

 

8

]]>
admin@the-overclock-hole.it (Ladyplayer84) Recensioni Wed, 02 Jul 2014 10:18:51 +0000
Lost Planet 3 PC http://www.the-overclock-hole.it/articoli-a-guide/3978-lost-planet-3.html http://www.the-overclock-hole.it/articoli-a-guide/3978-lost-planet-3.html Sviluppatore: Spark Unlimited

 

Distributore:Capcom 

 

Piattaforma: PlayStation 3, Xbox 360, PC

 

Uscita: Disponibile      

 

Genere: Sparatutto

 

La redazione di T.O.H. ha utilizzato il PC ASUS CG 8250 per la recensione.

 

lp 516x600

 

 

Lost Planet, vide la luce per la prima volta nel 2008 grazie a Capcom, offrendo come titolo un FPS che avrebbe inoltre spianato la strada a dei nuovi capitoli creando una vera e propria serie. Nonostante il primo capitolo non riscosse un notevole successo per via di alcune imperfezioni a livello tecnico, nel 2010 uscì Lost Planet 2 che riuscì a portare la serie ad alte vette, riconquistando le grazie dei fan, grazie al comparto tecnico, grafico e alla fluidità di gioco. Capcom non sì è poi fermata, e il 30 agosto è uscito Lost Planet 3 per PC e console di attuale generazione, e di cui ne analizzeremo meglio gli aspetti. La trama di Lost Planet 3 ricorre gli eventi avvenuti prima del secondo capitolo , attraverso dei frequenti flashback. Con l’iniziare della nostra avventura troviamo schiacciato dal peso di enormi massi Jym Peyton, intento a fuggire in una corsa disperata assieme alla sua nipote Diana. Prima di morire Jim decide che è giunto il momento di espiare le sue colpe, e lo fa raccontando le sue vicende passate, che faranno da sfondo alla nostra avventura. Ci ritroveremo quindi a ripercorrere 50 anni passati sul pianeta ghiacciato E.D.N. III, e a scoprire che per denaro JYm decise di abbandonare la terra per mettere piede su quel pianeta ostile, con lo scopo di collaborare per una multinazionale dedita alla ricerca ed estrazione d'energia termica, elemento che oltre a tenere in vita l’intero pianeta ci potrà servire per acquistare armi ed equipaggiamento. Inoltre anche le creature spaventose che popolano il pianeta sono tenute in vita grazie a questa energia, e per far fronte all’orda di creature sempre più grandi e difficili da abbattere,  avremo a nostra disposizione Utility Rig, un robot progettato per tenere testa ai vari mostri nei combattimenti e per aprirsi dei varchi attraverso le lastre di ghiaccio, grazie ad una potente trivella. Nel mezzo dell’avventura entreremo nel vivo dell’azione, mentre all’inizio saremo più che altro accompagnati da delle scene in cui bisognerà solamente spostarsi. Durante le fasi più intense di gioco, ci ritroveremo a dover affrontare missioni sempre più difficili dove non mancheranno creature molto più potenti rispetto agli inizi del gioco, che faranno di tutto per sterminarvi. La parte esplorativa è stata tralasciata dando più spazio all’azione vera e propria, rendendo Lost Planet 3 un normale FPS, con elementi horror che lo avvicinano a Dead Space di EA. L’approccio ai combattimenti è quello dei classici FPS , con sparatorie piuttosto monotone e lineari, anche se l’intelligenza artificiale dei nemici è piuttosto elevata , il che significa che vi daranno del filo da torcere. Per quanto riguarda il comparto tecnico, soprattutto l’aspetto grafico non c’è nulla da dire, infatti in Lost Planet 3 gli scenari sono davvero maestosi e impressionanti, e la loro verosimilità si deve al motore grafico Unreal Engine 3. Ogni singolo elemento, dagli scenari, al singolo mostro sono curati nel minimo dettaglio. Peccato però che il gameplay non sia altrettanto all’altezza.

 

lp2 800x450

 

 

lp3 800x448

 

 

IN CONCLUSIONE

 

Lost Planet 3 è sicuramente un titolo di grande effetto che ha saputo regalare colpi di scena, una trama e degli elementi di gioco unici. Certo è un vero peccato per il gameplay e per il sistema di combattimento troppo poco curati. Sarebbe stato bello se fossero stati all’altezza della qualità tecnica, soprattutto per quanto riguarda il comparto grafico. Piuttosto avvincente anche la trama.

 

 

VOTO FINALE

7

 

 

PUOI TROVARE LOST PLANET 3 SULLO SHOP BITWORLD

 

LA REDAZIONE HA UTILIZATO IL TABLET WINDOWS  SURFACE RT PER LA STESURA DELLA NEWS

 

]]>
admin@the-overclock-hole.it (Redazione) Recensioni Mon, 09 Sep 2013 18:54:15 +0000
Magic 2014 Duels of the Planeswalkers PC http://www.the-overclock-hole.it/articoli-a-guide/3964-magic-2014-duels-of-the-planeswalkers.html http://www.the-overclock-hole.it/articoli-a-guide/3964-magic-2014-duels-of-the-planeswalkers.html Sviluppatore:  Stainless Games

 

 

 

Distributore: Wizards Of The Coast

 

 

 

Piattaforma: PlayStation 3, Xbox 360, PC

 

 

 

Uscita: Disponibile       

 

 

 

 

Genere: Strategico

 

 

magic2014 2 800x450

 

La nuova trasposizione del gioco di carte più famoso al mondo torna anche quest'anno col titolo di Magic 2014. Stainless Games aggiunge poche novità ma funzionali,analizziamole nel dettaglio.

In questa edizione di Magic è incredibilmente presente un accenno di trama: una volta superato il tutorial,il nostro obbiettivo sarà di aiutare Chandra a raggiungere Ramaz,un mago con cui ha dei conti in sospeso,per porre fine alla sua esistenza. Questa è la trama,nulla di che certo,ma Magic 2014 non è sicuramente un gioco che compri per una trama da oscar.

Il gameplay rimane completamente invariato,un punto a favore sono i mazzi presenti nel gioco,vincendo duelli sia online,che in duelli personalizzati o avanzando nella campagna si sbloccheranno sia carte per il mazzo utilizzato, mentre i nuovi mazzi utilizzabili si ottengono in determinate “boss battle” durante la campagna,tra i disponibili quest'anno hanno aggiunto i mazzi composti da più di due colori senza dover comprare per forza un DLC,tra i nuovi arrivati nominiamo il mazzo Drago (verde,rosso e nero) e il mazzo Tramutante (bianco,rosso e verde); purtroppo però i mazzi rimangono comunque troppo sbilanciati,alcuni fanno fatica a girare anche quando si sbloccano tutte le carte disponibili. Migliorata è la gestione del mazzo,ora si può decidere la quantità di terre da inserire nel proprio grimorio (cosa utile nel momento in cui le carte sbloccate iniziano a diventare molte).
Non potevano mancare anche le sfide dove dovremmo risolvere particolari situazioni per vincere la partita,ad esempio vincere una partita in un turno solo utilizzando determinate combo tra stregonierie,istantanei e abilità delle creature in campo.
La vera novità però è la modalità Sealed,con questa modalità potremmo creare i nostri mazzi con delle carte ottenute dalle bustine, quest'ultime si otterranno avanzando nella campagna Sealed.
Immancabile è la componente multiplayer dove si può giocare il classico match uno contro uno,il tutti contro tutti, e i due contro due.

Il gioco è interamente in italiano,la grafica ottima,disegni delle carte ben realizzati,specialmente le animazioni delle carte mitiche (le più rare dell'universo Magic),da non trascurare il sonoro effetti sonori nella media ma buona la soundtrack.

 

magic2014 3 800x600

 



Nel complesso Magic 2014 è un ottimo titolo,sia per i neofiti che per gli esperti,una volta acquistato le ore aumenteranno esponenzialmente tra la campagna in singolo che,anche se non lunghissma, rimane utile per sbloccare le carte se si hanno difficoltà a vincere partite online. Un ottimo passatempo tra un titolone e l'altro.

 

 

VOTO FINALE

7,5

 

 

 

 

LA REDAZIONE HA UTILIZATO IL TABLET WINDOWS  SURFACE RT PER LA STESURA DELLA NEWS

 


La redazione di T.O.H. ha utilizzato il PC ASUS CG 8250 per la recensione.

 

 

 

]]>
admin@the-overclock-hole.it (Davide Finessi) Recensioni Sun, 01 Sep 2013 19:00:11 +0000
Metro: Last Light - Videorecensione http://www.the-overclock-hole.it/articoli-a-guide/3887-metro-last-light-videorecensione.html http://www.the-overclock-hole.it/articoli-a-guide/3887-metro-last-light-videorecensione.html  

Sviluppatore: 4A Games

 

Distributore: Koch Media 

 

Piattaforma: PlayStation 3, Xbox 360, PC

 

Uscita: Disponibile       

 

Genere: Sparatutto

 

VERSIONE TESTATA: Xbox 360

 

 

metrolast

 

 

Il nostro Davide alias AlkaDave, ci racconta in questa nuova videorecensione di Metro: Last Light, sparatutto  in soggettiva, sviluppato da 4A Games  e seguito del già famoso Metro 2033. In Metro: Last Light saremo catapultati in una metropolitana a Mosca, dove vestiremo i panni di Artyom, un ragazzo che dovrà combattere una serie di pericoli che si trovano in superficie, oltre alle fazioni che si sono create all'interno della metro. Con la sua ironia AlkaDave ci spiegherà per filo e per segno i punti di forza e i punti deboli di questo piccolo gioiello videoludico.

 

 

{qtube vid:=bVv2uP8nqvw w:=569 h:=320}

 

 

VOTO 8,5/10

 

 

PUOI TROVARE METRO: LAST LIGHT SU BITWORLD

 

]]>
admin@the-overclock-hole.it (AlkaDave) Recensioni Thu, 27 Jun 2013 05:30:28 +0000