Corsair Carbide 500R – Case Mid-Tower - Test
Scritto da Lorenzo Pasini   
Sabato 14 Gennaio 2012 11:57
Indice
Corsair Carbide 500R – Case Mid-Tower
Package
Foto Esterno
Foto Interno
Montaggio
Test
Conclusioni
Tutte le pagine

Cominciamo subito col dire che a nostro parere la configurazione è un po' sbilanciata, con le ventole di fabbrica c'è molta aria in ingresso e solo la ventola posteriore provvede ad espellere quella calda. Un nostro consiglio, sempre se non avete un array a dischi multipli da raffreddare, è quello di spostare una delle due ventole frontali in estrazione nella parte alta superiore del case.

Le ventole frontali svolgono un lavoro egregio, il WD Green non è mai stato un disco particolarmente caldo, ma vederlo lavorare a 27°C (con 22,5° C di temperatura ambiente) contro i 32-33 ai quali sono normalmente abituato vederlo in funzione è una piacevole scoperta.

Ha un rovescio della medaglia però: la coppia di ventole a led, anche se regolate al minimo, sono un po' rumorose e rovinano quello che sarebbe stato un case altrimenti praticamente perfetto. La ventola da 200mm laterale al minimo si capisce è accesa solo per via dei suoi led.. Proseguendo sul miglioramento delle temperature parliamo della scheda video, una Gigabyte GTX 560; normalmente rilevavamo una temperatura in idle di circa 30-31°C, grazie alla ventola da 200mm (al minimo regime) la gpu era più fresca di 1°C e sotto stress abbiamo notato anche qui l'abbassamento di 1°C sulle temperature tipiche (normalmente si attestavano su 60-61°C con ventola al 66%) mentre nel case Carbide la Geforce non è andata oltre ai 59°C @ 60%.

La ventola posteriore regolata a circa 6v (50% via bios) circa ruota a poco meno di 600rpm ed è assolutamente inudibile.

Il cabinet già in fase di montaggio si è dimostrato alquanto solido, una volta accessa la configurazione infatti non tradisce vibrazioni di sorta e, salvo le due ventole frontali, sarebbe il top per un sistema silenziosissimo.

Per la rumorosità il nostro fonometro ha misurato i seguenti valori nelle 3 posizioni (bassa/media/alta) velocità: che è stata rispettivamente di 23,2/26,4/28,8. Il tutto con un rumore ambientale di 20,6-20,8 dB (SPL).

Di seguito un video della rumorosità del case inizialmente con le ventole al minimo:

 

 


Le ventole già al minimo garantiscono un raffreddamento efficace, soprattutto la 200mm contribuisce a ridurre le temperature sulla scheda video (in idle e full load) e sicuramente è indicatissima in caso di configurazioni a doppia vga ed oltre. Il tallone d'Achille restano sempre le due ventole frontali, a velocità media sono loro a farsi sentire anche più della 120mm posteriore e della 200mm.
Al massimo regime le ventole sono presenti ma non tremendamente rumorose, c'è di peggio, ma visti i risultati a nostro modo di vedere impostare la massima velocità può essere utile solo in fase di benchmarking pesante.. ed estivo.

 



 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna