Ridge Racer: Unbounded - La recensione PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefania Zumbo   
Domenica 22 Aprile 2012 21:14

Genere: Guida

Sviluppatore: Bugbear Entertainment

Distributore: Namco Bandai

Piattaforma: Xbox 360, Ps3, PC

Lingua: Italiano

Uscita: Disponibile

Multiplayer Online: Sì

La redazione di T.O.H. ha utilizzato la versione per Xbox 360 per la recensione

ridge racer unbounded x360

 

INTRODUZIONE

Bugbear Entertainment è ben conosciuta per i suoi giochi di corse adrenalinici come il franchise FlatOut. La serie di Ridge Racer è invece famosa per il suo stile di corse arcade , ma con Ridge Racer Unbounded il team di sviluppo ha deciso di imboccare una strada ben diversa. Ci sarà riuscito? Vediamo nello specifico. Ridge Racer Unbounded, si distacca dallo stile visto nei capitoli precedenti, focalizzandosi maggiormente sulle modalità possibili di distruzione degli elementi dello scenario tra cui oggetti ed edifici, e soprattutto sugli scontri tra piloti. L’unione del classico stile di corse, combinato con quello della demolizione, crea un mix davvero interessante ed esaltante.

 

STORIA E PERSONAGGI

In Ridge Racer Unbounded, un gruppo di malfattori tengono in pugno la città di Shatter Bay attraverso corse su strada, dove per vincere e ottenere la libertà occorrerà correre in ciascuno dei nove quartieri della città, completando una varietà di incontri nel tentativo di sbloccare auto più veloci e potenti. Ogni quartiere richiederà di cimentarsi in sette singole gare, come le corse dirette o eventi più specializzati, come prove contro il tempo e sfide ad eliminazione. Ogni evento avrà ben tre ricompense a seconda del numero di arrivo (1 °, 2 ° o 3 °), e il completamento di questi eventi farà guadagnare punti esperienza, che verranno quindi utilizzati per sbloccare nuove auto e oggetti da utilizzare all'interno di un editor di mappe sorprendentemente ben fatto.

 

Ridge-Racer Ridge-Racer-Unbounded-02

 

GAMEPLAY

Sfortunatamente Ridge Racer Unbounded si auto penalizza da solo per l’enfasi eccessiva che è stata data alle ambientazioni e soprattutto agli eventi climatici, come ad esempio nel caso in cui stiate correndo mentre il sole sta tramontando, vi accorgerete che l’eccessiva illuminazione renderà la guida molto più difficile di quanto dovrebbe essere. In certi casi, sfrecciare a più di 130 km all’ora con il sole accecante in piena faccia sarà davvero un’impresa ardua. Oltre a vincere le gare un altro modo per vincere punti XP è quello di eseguire azioni come ad esempio schiantarsi contro le barriere di cemento, alberi ed edifici anche di grandi dimensioni. Colpendo invece le auto degli avversari (fragging), si potrà beneficiare di punti extra, e si potrà assistere ad una scena in slow-motion dello schianto. Un altro problema che si po’ riscontrare, è la difficoltà nel capire cosa si può distruggere e cosa no, perché solo alcune cose possono essere demolite per ricevere punti, mentre altre porteranno solamente delle penalità. Infatti elementi come muretti, pilastri di cemento e scale che conducono fino alle linee ferroviarie sopraelevate possono essere tranquillamente demoliti, ma i muretti con le marcature in giallo e nero, non si possono toccare se non volete rischiare di danneggiare enormemente la vostra auto senza avere nessun punto extra. Una delle modalità più appassionanti è sicuramente la cosiddetta “Domination”, dove ci ritroverà a dover fare fuori ben 12 auto avversarie, cercando delle scorciatoie per non farsi prendere, evitando così di farsi demolire la nostra auto da corsa. La modalità Shindo invece è molto più rilassante perché si concentra meno sulla distruzione puntando di più sulla velocità . La modalità multiplayer invece, offre diverse sfide che prendono spunto dalle gare in single player, dove bisognerà utilizzare maggiore strategia per sconfiggere gli altri giocatori. Sicuramente un ottimo elemento è l’editor dove partendo da un layout molto semplice, si può creare ciò che si desidera. Per quanto riguarda le gare, un elemento importante che dovremo tenere sempre d’occhio è la barra nitro, il cui riempimento è legato a varie operazioni: in primis la derapata controllata fino alla distruzione delle altre macchine, sia attraverso lo scontro diretto o gli incidenti contestuali. La supremazia è decisa proprio dall'utilizzo della nitro, elemento che il giocatore deve alimentare per avere possibilità di vincere la gara. Parti dello scenario possono essere distrutte impattandoci contro, in modo da aprire preziose scorciatoie. Ovviamente gli avversari godono delle stesse possibilità, rendendo quindi le partite estremamente caotiche.

 

 GRAFICA E SONORO

Sotto l’aspetto grafico, Ridge Racer: Unbounded è davvero ben strutturato. Le vetture sono infatti molto curate nel minimo dettaglio riflettendo anche le conseguenze dei danni ricevuti. La città immaginaria di Shatter Bay è luminosa e vibrante, e i segni delle frenate e le macerie delle auto distrutte rimangono sull’asfalto come se fossero reali. Anche i menu sono ben curati e semplici, in modo da permettere una facile navigazione. Anche l’audio in Ridge Racer: Unbounded è strutturato magnificamente: Il ruggito delle auto, i pneumatici che stridono nelle frenate, gli scricchiolii vengono riprodotti in maniera molto realistica, dando l’idea al giocatore di essere davvero nel bel mezzo di una corsa automobilistica. La colonna sonora ipnotica che fa da sfondo a tutto l’insieme, include alcuni brani presi dai capitoli precedenti più altri completamente nuovi.

 

ridge-racer-unbounded-06 Ridge-Racer-Unbounded-Trailer 3

 

CONCLUSIONE

 Nel complesso Ridge Racer: Unbounded è un gioco che ha avuto un notevole rinnovamento rispetto ai capitoli precedenti della serie. Divertente da giocare sia off che online, ha veramente pochi aspetti negativi. I controlli a volte possono essere difficili da comprendere inizialmente, ma una volta padroneggiati, diventa tutto molto più semplice. Alcuni fan della serie potrebbero non apprezzare questo drastico cambiamento rispetto ai capitoli precedenti della serie, ma la maggioranza dei giocatori saranno sicuramente d’accordo con Bugbear, per aver apportato tante modifiche, aggiungendo molte novità che hanno saputo portare questo nuovo capitolo della serie di Ridge Racer ad alti livelli. Ve lo consigliamo.

 

ridge-racer-unbounded-x360 yjm8g T640

 

Pro

L’aggiunta del Focus negli scontri è stata una gradita novità

Multiplayer veramente valido

Distruzioni impressionanti

 

CONTRO

Campagna in single player noiosa col lungo andare

 

VOTO FINALE

8.0

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna