Intel 4790K una cpu da overcloccare!

  Il mercato dei processori desktop sembra essere in stallo da parecchio tempo sia a causa della ...

Kingston 10600 CL9: una questione di chip!

  Ben ritrovati amici lettori di The Overclock Hole con un nuovo appuntamento con la tecnologia. ...

MSI Z97 Gaming 5 , il dragone e per tutti

  Dopo aver recensito la superba MSI Z97 Gaming 7 , e arrivata il redazione la sorella Gamin...

Pure Evoke D4: suono di qualità digitale

  Evoke è il prodotto di cui vi parleremo oggi nelle pagine che seguono. E' un prodotto un pò dif...

Design e prestazioni impressionanti con le Avexir Blitz Series 1.1

  Nel mondo dell'informatica non è rado incappare in prodotti buoni e performanti, ma la cui comm...

280X Toxic: Thaiti al TOP in casa Sapphire

  Sapphire ha alzato di molto l'asticella qualitativa per le sue schede video di fascia media - m...

La vera anima del dragone in una scheda: MSI Z97 GAMING 7

  Nell'ultimo anno MSI ha imparato a stupirci attraverso una vasta gamma di prodotti di elev...

ANTEC ISK 600

  Cari lettori dopo la recensione del mini ITX Silverstone: il SG08 Lite un mini ITX dalle n...

Arctic Accelero Twin Turbo III

    Arctic ha creato letteralmente un mercato nuovo, quello dei dissipatori aftermarke...

AOC A2472PW4T/BK: il tablet domestico

  AOC ci ha recentemente inviato un prodotto molto particolare che vi illustreremo nelle pro...

QNAP HS-210 Eleganza Passiva

  QNAP e da sempre sinonimo di NAS con una qualità di costruzione e progettazione esemplare, in q...

Noctua NH-D15 il top di gamma di Noctua esce allo scoperto

  Quando un design risulta vincente perché accantonarlo? Basandosi su questa riflessione la ...

Seasonic Platinum 1000W: il re dell'alimentazione PDF Stampa E-mail
Scritto da Eric Costamagna   
Martedì 24 Aprile 2012 21:40
Indice
Seasonic Platinum 1000W: il re dell'alimentazione
Caratteristiche principali
Caratteristiche principali - pag2
Confezione e bundle
L'alimentatore - esterno
Cavi e connettori
L'alimentatore - interno 1
L'alimentatore - interno 2
Ventola e rumorosità
TEST
Conclusioni
Tutte le pagine

 Seasonic Platinum

 

Nel 2005 ha presentato il primo alimentatore al mondo con certificazione di efficienza 80 PLUS. Recentemente ha introdotto un'innovativa famiglia di alimentatori certificati 80+ PLATINUM scatenando subito entusiasmo e tanta voglia di metterlo alla prova tra tutti i conoscitori del marchio ed in generale a coloro i quali necessitano di un’eccellente stabilità operativa in tutte le condizioni come, ad esempio, l’overclock.  Cari lettori stiamo parlando di Seasonic che ci ha messo a disposizione un Platimum da 1000W! Buona lettura!


Caratteristiche principali:

 

DC Output Voltage

+3.3V

+5V

+12V

-12V

+5Vsb

Max Load

25A

25A

83A

0.5A

3A

Combined Load

125W

996W

6W

15W

Total Output

1000W


Efficienza ad altissimi livelli e garantita dalla certificazione 80PLUS PLATINUM.

EFFIC

 

Ricordiamo brevemente che la certificazione 80PLUS garantisce livelli di efficienza minimi a livelli di carico prestabiliti:

CARICO

80 PLUS

80 PLUS BRONZE

80 PLUS SILVER

80 PLUS GOLD

80 PLUS PLATINUM

20%

80%

82%

85%

87%

90%

50%

80%

85%

88%

90%

92%

100%

80%

82%

85%

87%

89%

Il Seasonic può vantare di un'efficienza certificata media del 91,24%: un ottimo risultato!

 Per informazioni consultate il link: 80PLUS 

DC to DC

Seasonic Patented DC Control Panel: Seasonic ha brevettato ed integrato un pannello connettore DC integrando in esso regolatori di tensione riducendo in tal modo le cadute di tensione e l'impedenza, migliorando al contempo efficienza, stabilità e raffreddamento.

Hybrid

Controllo ibrido silenzioso della ventola: Seasonic ha introdotto un controllo termico avanzato della ventola in tre fasi che bilancia silenziosità e raffreddamento. Ritorneremo più avanti a parlare di questa funzionalità.

San Ace

San Ace SANYODENKI: a raffreddare la PSU è stata usata una ventola della SANYODENKI di cui parleremo meglio in seguito.

 

Stabl Voltage

 

Regolazione precisa della tensione in uscita: a garanzia dell'assoluta qualità del prodotto troviamo la certificazione della stabilità delle tensioni in uscita con variazioni massime e minime del 2%.



Solid CAP

Solid CAP: Capacitori di alluminio in polimero solido conduttivo per una stabilità ineccepibile in condizioni operative estreme

105 CAP

Condensatori di tipo giapponese 105°C: componenti eccezionalmente affidabili che aumentano l'affidabilità e la durata del prodotto

7anni garanzia

7 anni di garanzia: una garanzia della qualità eccelsa del prodotto Seasonic.

Gold high current terminal

Terminali di corrente placcati in oro: questa features riduce la resistenza della trasmissione di corrente aumentando ulteriormente l'efficienza.

PCI-E

PCI-E Multi GPU: presenza di connettori per supportare più GPU contemporaneamente.

 

 Troviamo inoltre un cablaggio completamente modulare a tutto vantaggio della flessibilità del prodotto a seconda dell'uso per il quale è destinato; griglie a nido d'ape per ottimizzare il flusso d'aria evitando turbolenze e una correzione del fattore di potenza attivo (mediamente pari al 99%).

 

Le protezioni offerte son molte assicurando una maggior sicurezza operativa in tutte le condizioni di utilizzo:

  • OCP (OverCurrent Protection): Protezione da sovracorrenti.
  • OVP (Over Voltage Protection): Protezione da sovratensioni
  • UVP (Under Voltage Protection)Protezione da sottotensioni
  • OLP (Over Load Protection):Protezione da sovraccarico
  • OPP(Over Power Protection): Protezione da sovrapotenza
  • OTP (Over Temperature Protection): protezione da sovratemperature
  • SCP (Short Circuit Protection): monitoraggio delle uscite dell'alimentatore proteggendo da possibili corto circuiti.

 

IMG 0776

L'alimentatore è riposto in una confezione in cartone piuttosto voluminosa e dal design ben studiato, con una linea sobria ma al contempo capace di attirare l'attenzione.

IMG 0782

Sul retro troviamo spiegazioni delle features offerte interamente in lingua inglese. Su un lato della scatola però presente un elenco multilingue (tra cui l'italiano) delle specifiche caratteristiche del prodotto. Infine non manca una tabella contenente le tensioni offerte con relativi amperaggi e potenze.

IMG 0781

La curiosità dell'autore ci spinge a non soffermarci ulteriormente sulla confezione del prodotto. Per cui apriamo la scatola ed al suo interno troviamo...

IMG 0790

..Mitico!!! Seasonic ha pensato di addolcire i nostri giudizi finali con alcune confezioni di gommosi coloratissimi dolcetti (prodotti da Haribo, ma in sacchetti con logo Seasonic)! Premettendo e promettendo comunque la massima severità nelle critiche, possiamo dire di apprezzare il pensiero!


Sotto questi ultimi troviamo:

  • un manuale di istruzioni multilingue;
  • l'alimentatore;
  • una sacca contenente i cavi;

IMG 0796

IMG 0797

 

un sacchetto contenente: adesivo, fascette in plastica/velcro ed un piccolo cacciavite.

IMG 0800

 

Protetto da due gusci in poliuretano è presente un elegante sacchetto nero in tessuto. Chi si nasconderà qui dentro?

IMG 0801



 

IMG 0803

Eccolo! Un gradevole abbinamento di colori freddi e una senzazione di compattezza e affidabilità fin dal primo approcio! Una griglia a nido d'ape protegge la ventola di "soli 12cm" garantendo flusso d'aria e minime turbolenze.

IMG 0804

IMG 0805

IMG 0806

Accanto al connettore del cavo di alimentazione troviamo il pulsante di accensione - spegnimento, di dimensioni maggiorate rispetto ai modelli tradizionali. Dopo alcune prove di utilizzo possiamo dire che è più comodo e funzionale(meno scintille). L'aereazione del circuito è garantita dalla griglia a nido d'ape visibile dalla foto.

IMG 0807

IMG 0808

Il lato dedicato al sistema di collegamento modulare dei cavi. Troviamo inoltre uno stampino che ricorda la possibilità di funzionamento della ventola dell'alimentatore sia in modalità ibrida che normale. E' stato inserito sopra parte del connettore a cui andrà inserito il cavo che alimenta la motherboard, in modo tale da obbligare la rimozione dell'addesivo prima dell'utilizzo.

IMG 0809


I cavi forniti in bundle sono:

cavi

 

IMG 0897

 

Tutti presentano un'ottima sleevatura fissata da guaina termorestringente piuttosto resistente. 

 IMG 0893 IMG 0894


I connettori son placcati in oro per minimizzare la resistenza alla corrente.

IMG 0895 

 

In bundle vengono forniti, come già accennato pratici avvolgicavo per ottimizzare al massimo la disposizione limitando intralci al flusso d'aria ed eliminando fili penzolanti nel case. Son presenti 5 fermi in plastica e 6 in velcro dall'aspetto curato con tanto di logo Seasonic.

IMG 0891IMG 0892

 


 

Procediamo all'analisi della qualità costruttiva dell'alimentatore Seasonic andando ad esaminare l'interno. Premettiamo che la rimozione completa del circuito stampato dal case in questo caso si è rivelata un'operazione snervante dato l'enorme numero di viti di ritenzione presenti che, però, sono sicuramente un punto a favore per la diminuzione delle vibrazioni e la compattezza del prodotto.

 IMG 0813

Appena rimosso il coperchio è ben visibile la ventola Sanyodenki di cui parleremo in seguito.

IMG 0814


Ecco alcune foto:

IMG 0877

IMG 0878

 

Cominciamo l'analisi più accurata! Anzitutto partiamo dalla sezione di filtraggio a monte dell'alimentatore.

IMG 0817

IMG 0828 IMG 0829

 

Come visibile è presente un primo filtro di linea AC (Yunpen). I fili più lunghi sono avvolti in una plastica di contenzione in materiale isolante. Il filo giallo serve per la messa a terra del circuito e l'estremità è avvitata ad un angolo del circuito stampato permettendo di scaricare direttamente sul case della PSU. Inoltre il pulsante di accensione/spegnimento consente di togliere corrente ad entrambi i cavi annullando completamente il consumo in caso di pulsante su OFF.

IMG 0832

Spostandoci sul circuito stampato il filtro EMI continua con un doppio circuito LC molto curato con componenti di qualità tra i quali troviamo due bobine torroidali con nucleo in ferrite di generose dimensioni, un varistor in ossido di metallo avvolto da guaina termoretraibile, due X-CAP e 2 Y-CAP. Accanto è anche presente un termistore e un relé (SCHRACK RT334012):

IMG 0839

Tramite questi due componenti viene fornita la protezione dalla sovracorrente nella fase di avvio (spikes). In caso di corretto avvio, quando il circuito PFC è carico, il relè elettromagnetico bypassa il termistore e consente di proseguire l'accensione.

 


IMG 0853  IMG 0818 

Il ponte raddrizzatore è formato da due diodi ponte avvitati ad un heatsink al cui corredo troviamo una bobina torroidale in ferrite ed un x-cap. Come visibile dall'immagine gli elementi caldi di questa zona son raffreddati da mini-dissipatori in aluminio alettato.

IMG 0834

A seguire troviamo due mosfet e un diodo ponte avvitati direttamente ad un heatsink.

IMG 0835

Proseguendo siamo molto felici di trovare ben tre condensatori elettrolitici in parallelo. Sono marchiati Nippon Chemi-Con 420V 330μF 105°C. Ricordiamo che in parallelo la loro capacità viene sommata raggiungendo il valore di 990μF!

A fianco di questi troviamo una daugheterboard di piccole dimensioni contenente il chip per il controllo di risonanza CM6901 (nell'immagine è visibile subito sopra il condensatore centrale).

IMG 0838

Proseguendo troviamo 4 trasformatori da sinistra a destra: quello pilota, quello delle linee 3.3V e 5V, quello della 12V e quello della +5Vsb (la -12V è erogata assieme alla 3.3V e 5V).

 

IMG 0858

A lato del trasformatore della +5VSB troviamo una daughterboard contenente  il chip PS232F per il monitoraggio delle tensioni in uscita (in particolare si occupa dei sistemi di protezione).


IMG 0819

Nella foto soprastante son visibili, tra diversi radiatori ravvicinati tra loro, un buon numero di condensatori allo stato solido ed elettrolitici (tutti Nippon Chemi-con certificati 105°C) per ripulire le tensioni in uscita.

IMG 0827 IMG 0824

E' ben visibile una ulteriore daughterboard che questa volta ha lo scopo di fornire i connettori per i cavi modulari, ma non solo! Troviamo infatti i VRM per le linee da 3.3V e da 5V, affiancati da bobine di dimensioni contenute, grazie all'alta frequenza di funzionamento dei VRM. Mancano all'appello i VRM della 12V.

 

IMG 0821 

 

Nel backside troviamo 8 VRM che gestiscono la linea 12V. son raffreddati da un pad termico incollato direttamente sul case dell'alimentatore. Come visibile dall'immagine a proteggere tutto il circuito è presente una plastica isolante.

Pad termici12V VRM

Le saldature son pressochè perfette, decisamente superiori alla media. Ove necessario son state rinforzate per diminuire la resistenza e migliorare le prestazioni finali. E' inoltre presente e ben visibile una divisione tra la parte ad alta tensione e quella a bassa tensione del circuito in cui è inserito, assicurata dalla traforatura circolare.



A raffreddare il Seasonic vi è una ventola da soli 120mm, quasi inusuale per alimentatori da 1000W. Questa scelta è giustificata dal marchio di tale esemplare: una leggendaria ventola SANYODENKI di ottima qualità. Si tratta di una San Ace 9S1212F404. Nera 7 pale doppi cuscinetti in ceramica e una finitura delle pale ottimizzata per ridurre rumore e polvere al minimo; 2200rpm massimi e funzionante a soli 2,5V.

IMG 0865 IMG 0867

IMG 0874 IMG 0873

Può funzionare in modalità normale o ibrida.

In modalità normale abbiamo misurato la rumorosità tramite fonometro. Per carichi inferiori al 50% la ventola è pressochè inudibile e il rumore prodotto è inferiore alla sensibilità del nostro strumento. Al 50% del carico la rumorosità è pari a 17.3dBA, un valore decisamente contenuto. All'80% del carico siamo a circa 22.6 dBA, mentre al 100% la ventola diventa molto più rumorosa raggiungendo i 34.7 dBA.

In modalità ibrida il funzionamento è differente e riassunto nell'immagine sottostante:

P series 04

Come visibile fino al 30% del carico la ventola non funziona se la temperatura ambiente rimane contenuta. Ciò è possibile grazie sia all'enorme numero di heatsink presenti sugli elementi caldi, sia all'enorme efficienza di cui questo prodotto dispone che consente di avere per carichi medio-bassi una ridotta potenza da dissipare, ben distribuita nello spazio a disposizione anche mediante la disposizione su daughterboard di alcuni elementi.


 

La prima prova che abbiamo effettuato consiste nel misurare il consumo a vuoto (alla presa) dell'alimentatore.

 

 ALIMENTATORE OFF ON
Seasonic 1000W 0 5,2W
Spire 500W 8,86W 15,40W
Corsair 520 W 0 6,50W
 Enermax pro82+ 625awt 0 3,8W 
 Lc Power LC 8650 Ozeanos 650W 0 1,8W 

 

Questo test è inerente il rispetto della normativa europea 2375 del 2008 volta allo scopo di ridurre al minimo gli assorbimenti elettrici per i dispositivi spenti (vale anche per tv, decoder..).

In particolare stabilisce che l'assorbimento di un dispositivo spento, cioè con pulsante d'accensione su "OFF", il consumo massimo sia pari a 1Watt, mentre in standby il massimo accettato è pari a 2W. Come visibile i consumi a vuoto sono molto contenuti e nel pieno rispetto della normativa europea.

La seconda prova effettuata è volta a mirare la stabilità effettiva delle linee fornite dall'alimentatore, in particolare le tre più utilizzate: +12V, +5V, +3,3V. Essendo l'alimentatore certificato "ATX", tali linee non dovrebbero mai sforare, qualunque sia il carico impostato, del 5% la tensione ottimale. Vediamo il Seasonic come si comporta in questa prova:

33V

5V

12V

 

Carico Potenza (W) Efficienza
%
12 V 5 V 3,3 V
(DC / AC)
8% 80 89,89 12.07 5.05 3.34V
89
10% 100 90,09 12.09 5.03 3.34V
111
20% 200 90,09 12.11 5.03 3.33V
222
40% 400 92,38 12.06 5.01 3.33V
433
50% 500 92,76 12.04 5.00 3.32V
539
75% 750 92,25 12.02 4.97 3.30V
813
100% 1000 90,33 11.94 4.94V 3.29V
1107

Non servono grafici per capire quanto siano stabili le varie linee e siamo contenti che la promessa Seasonic del 2% massimo di errore sulle varie linee sia stata mantenuta egregiamente. I range d'errore sono infatti:

per la 3.3V -->     MIN 3.234V  MAX 3.366V

per la 5V     -->     MIN 4.9V       MAX 5.1V

per la 12V   -->     MIN 11.76V  MAX 12.24V

Il grafico sottostante riassume l'efficienza dell'alimentatore: l'asse orizzontale riporta il carico (le prove eseguite son molte di meno) mentre l'asse verticale riporta l'efficienza%.

Eff seasonic

Anche questo aspetto del Seasonic è lodevole e son state registrate punte massime del 92.7% di efficienza e minimi del 89.69%. Son risultati molto buoni! A pieno carico il prodotto Seasonic non perde grinta a l'efficienza è superiore al 90%. Certificazione Platinum meritatissima.


Riassumiamo brevemente PRO e CONTRO di questo alimentatore:

 

PRO:

  • Bundle completo e curato
  • Prodotto compatto e robusto
  • Modularità 100%
  • Modalità fanless a bassi carichi
  • Rumorosità contenuta e garantita dalla ventola Sanyodenki
  • Layout interno molto ordinato
  • Componentistica di prim'ordine
  • Sicurezza assicurata grazie alle numerose protezioni inserite
  • Linee stabili (2% d'errore massimo)
  • Grande efficienza certificata 80 PLUS PLATINUM
  • 83A sulla +12V
  • Garanzia 7 anni

 

CONTRO:

  • Nulla da segnalare

 

Ricordo infine il prezzo medio di circa 259$ pari a 197€. Per tutte queste ragioni premiamo il Seasonic con una TOH Gold Award e con la TOH Best Choice in quanto questa soluzione è l'ideale in tantissime condizioni. Il voto che assegniamo è di 10 decimi.

 

T-O-H Gold Award best choice

 

Ci complimentiamo ancora con Seasonic ringraziando per il sample fornitoci.


Recensore: Eric Costamagna

Discuti nel forum--->

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna