Z97X-UD3H: motherboard di classe firmata Gigabyte

  Buongiorno lettori di The Overclock Hole e ben ritrovati a questo nuovo appuntamento con l...

Shuttle X-PC SH81R4, l'eleganza dello stile

             Oggi andremo a toccare un segmento di mercato molto interessante, con un prodotto che ...

MSI Cubi Piccolo e bello

Nel mondo dell'informatica, abbiamo visto negli anni, ogni possibile formato, soluzione più o meno f...

GTX 980 meglio EVGA o MSI?

  Buongiorno ragazzi di The Overclock Hole. Oggi vi presenteremo due fantastiche schede video bas...

MSI Z97S SLI PLUS: CLASSICI SOLO PER NOME

  Buongiorno lettori di The Overclock Hole e bentornati per un nuovo appuntamento con la tec...

Samsung alla massima velocità su m.2

    Buongiorno ragazzi di The Overclock Hole  e bentornati ad un nuovo appuntamento...

AMD: l'efficiente Carrizo sta arrivando!

  All'ISSCC 2015 AMD ha svelato molte informazioni sulle APU Carrizo che andranno a sostutui...

Kingston FURY 240GB: potenza... economica!

  Buongiorno ragazzi di The Overclock Hole  e bentornati ad un nuovo appuntamento con la tecnolog...

SilverStone: molto più che semplici ventole

  Buongiorno ragazzi di The Overclock Hole! Con un po’ di ritardo a causa di problemi di salute d...

Noctua NH-U9S: quando le dimensioni non contano!

  Buon giorno amici e lettori di The Overclock Hole e ben ritrovati per un nuovo appuntament...

Gigabyte X99 UD4

  Dopo tante voci, dopo tanta attesa, Intel, con il rinnovo della sua  piattaforma di punta, basa...

OCZ ARC100 240GB

  Se parliamo di SSD, ormai possiamo dire che abbiamo raggiunto la maturità, con una suddivi...

Recensione HP Pavilion DV7-6199sl - Manutenzione PDF Stampa E-mail
Scritto da Massimiliano Branca   
Venerdì 27 Aprile 2012 00:00
Indice
Recensione HP Pavilion DV7-6199sl
Scheda tecnica
Unboxing e prime impressioni
Manutenzione
Dispositivi di input
Display e audio
Prestazioni
Emissioni
Conclusioni
Tutte le pagine

Fondo del portatile

 

Sul fondo del notebook è presente un comodo sportello che si rimuove agendo sullo slider della batteria, l’assenza di viti ne facilita la rimozione. All’interno troviamo: i due slot delle RAM che sono occupati da moduli da 4Gb, quindi per aggiungere altra RAM, l’utente deve rimuovere la ram presente; il modulo del wi-fi e due alloggiamenti per HDD di cui solo uno utilizzato, l’altro rimane come espansione tuttavia per utilizzarlo serve un cavetto di connessione non presente.

 

Slot delle RAM    Moduli RAM da 4 GB

Alloggiamento HD di sistema    HD Hitachi da 640 GB