Sapphire P67 Pure Black - Test parte I PDF Stampa E-mail
Scritto da Diego Borio   
Domenica 03 Aprile 2011 09:16
Indice
Sapphire P67 Pure Black
Confezione e bundle
Vista da vicino
Caratteristiche tecniche
Test e metodologia
Test parte I
Test parte II
Test overclock
Conclusioni
Tutte le pagine

 

AIDA 64

aida64

Abbiamo utilizzato AIDA64 per i test sulla banda passante della memoria.

Lasciando impostate le memorie a 1600MHz con timings 9-9-9-24 1t abbiamo ottenuto ben 18455 MB/s di banda passante a dimostrazione che nonostante le memorie su P67 siano solo in dual channel siamo riusciti  ad ottenere risultati in grado di far impallidire qualsiasi altro sistema basato su altri socket. 

                                         

Super pi 32m

super_pi32m

Andando ad analizzare le reali prestazioni della scheda madre, lanciamo un Superpi da 32m, molto conosciuto ed apprezzato come benchmark.

Considerando  il sistema operativo ( Window Seven ultimate 64bit) senza nessun tipo di ottimizzazione siamo riusciti ad ottenenere  l'ottimo tempo di  9m 56.093 secondi.

Scendere sotto il muro dei 10 minuti utilizzando le frequenze di default è una prova di quanto possa essere prestante questa scheda madre.

 

Wprime 1.55 1024 m

wprime_1024

Iniziamo a vedere con Wprime 1.55 1024m , un benchmark che sfrutta sia tutti e 4 i core che l’HT del processore e che mostra il comportamento della nostra scheda madre sia in termini di stabilità sia in termini di carichi pesanti di lavoro che prestazionali.

Con un result di 227,151 secondi  possiamo constatare anche qui delle ottime prestazioni mentre la scheda madre si mostra estremamente stabile.

 

Cinebench 11.5

cinebench_11.5

Anche con il benchmark Cinebench 11.5 la Sapphire P67 Pure Black si comporta molto bene, garantendo una buona costanza di prestazioni.

 

 



Ultimo aggiornamento Domenica 03 Aprile 2011 11:33